2000 ricercatori stabilizzati nella Ricerca ma la stampa tace

Il sottosegretario Fioramonti della Pubblica Istruzione e Ricerca ci illustra come il suo ministero di appartenenza ha stanziato i fondi necessari per permettere che un certo numero di precari nel mondo della Ricerca sia finalmente stabilizzato negli enti pubblici. Grazie al decreto saranno infatti ben 2000 i ricercatori che usufruiranno dei nuovi stanziamenti. Iniziati solo in parte nello scorso governo dove si è dato pochissimo spazio ai nostri ricercatori, soprattutto giovani laureati che ogni giorno si impegnano nel migliorare la vita di tutti. Un ottimo risultato se si pensa che il governo attuale del M5S e della Lega è in carica da appena 2 mesi. Lo scopo è permettere al nostro paese di poter competere a livello internazionale con le altre nazioni sfruttando la leva della meritocrazia e degli investimenti statali. Si spera che la strada intrapresa sia quella positiva e per questo vigileremo.
fioramonti ricerca

Continuando la navigazione accetterai l'uso dei cookies. Più informazioni

I nostri coockies ti permetteranno una migliore esperienza nel sito. Continuando accetti il loro utilizzo.

Chiudi